• spazionour

La performance di Vivien Bovard

In noi è racchiusa una grammatica universale, comune a tutte le lingue.

Una struttura plasmabile in una miriade di sfaccettature e suoni.

Ognuno di noi ha una sua voce, derivata da una Voce più grande.

Grazie a una meditazione creativa e un approccio poetico ad essa, cercheremo assieme di estrarre dal vostro profondo un Poema, che dica di voi qualcosa di nuovo e sempre saputo. Grazie a tecniche immaginali e un approccio alla scrittura diverso, scriverete la vostra poesia, come testimone di un mondo magico che vi appartiene.

L’uomo è un poeta istintivo, deve solo riscoprirlo.



"Ma io dico:

com'è possibile che tu non ci sia?

Quanto forte devo scriverti per vederti?

La vita si fa unan volta sola

ed è sufficiente per morire"


"Col cuore immenso d'immagini

e l'ora trafitta

da una freccia di vita

ho venduto per te ogni mio sogno"